martedì 21 maggio 2013

Nessun uomo è un'Isola

Nessun uomo e un'Isola,
intero in se stesso.
Ogni uomo è un pezzo del Continente,
una parte della Terra.
Se una Zolla viene portata dall'onda del Mare,
l'Europa ne è diminuita,
come se un Promontorio fosse stato al suo posto,
o una Magione amica,
o la tua stessa Casa.
Ogni morte d'uomo mi diminuisce,
perchè io partecipo dell'umanità.
E così non mandare mai a chiedere
per chi suona la campana:
Essa suona per te.

John Donne (1573-1651)

Top 100 TOOLS for Learning 2012


Digital STORYTELLING